Ucraina, Brunetta: “Guerra ci ha mostrato limiti Ue su energia, Sud sia hub”

“La guerra in Ucraina ci ha drammaticamente mostrato i limiti del nostro sistema di approvvigionamento energetico e ha posto l’Europa davanti all’urgenza di lavorare per realizzare un’Unione dell’energia e della sicurezza geostrategica. Il Sud, in quanto “serbatoio” di rinnovabili del nostro Paese, che già oggi produce il 52,3% della quota nazionale di eolico, solare e bioenergie, può fornire un contributo eccellente come hub energetico, ponte di collegamento tra Europa e Sud Mediterraneo”. Così Renato Brunetta, ministro della Pubblica amministrazione, intervenendo all’evento ‘Verso Sud: La strategia europea per una nuova stagione geopolitica, economica e socio-culturale del Mediterraneo’ di The European House – Ambrosetti e Ministero per il Sud e per la Coesione territoriale, a Sorrento. “Più in generale- dice Brunetta – come cerniera tra Europa e Mediterraneo allargato, il Mezzogiorno d’Italia può farsi baricentro della nuova Unione europea, protagonista e interprete della costruzione di una società mediterranea più forte e più giusta nel solco di un’Europa più forte, più giusta e più sovrana”.

Circa redazione

Riprova

Palermo, RIORGANIZZAZIONE AMAP

L’Amministratore unico di AMAP ha incontrato le sigle sindacali dell’azienda per avviare il confronto in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com