Uccide il figlio 11enne e si suicida: ‘Nessuno ci potrà dividere’

Un 47enne italiano, operaio in un’azienda meccanica, ha utilizzato una pistola detenuta illegalmente per uccidere il figlio di 11 anni. Con la stessa arma si è poi tolto la vita. È accaduto in un’abitazione di via Beltramo a Rivara (Torino),

L’allarme è scattato poco prima delle 2, nella notte tra il 20 e il 21 settembre. Sul tragico omicidio-suicidio indagano i Carabinieri della Compagnia di Venaria Reale.

“Noi partiamo per un lungo viaggio, dove nessuno ci potrà dividere, lontano da tutto, lontano dalla sofferenza“, ha scritto l’uomo su Facebook prima di premere il grilletto contro il figlio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com