Uccide il convivente con la katana

MILANO. Una donna ha ferito mortalmente il convivente con un colpo di katana, al termine di una lite. E’ accaduto a Milano, dove l’uomo, trasportato d’urgenza all’ospedale per una grave ferita a una gamba, è deceduto in ospedale. La donna, trovata ancora all’interno dell’appartamento della coppia, in via Filippo Carcano, è stata fermata dalla polizia intervenuta sul posto. La chiamata al 118 è giunta intorno alle 15. L’uomo poi deceduto, di 40 anni, è stato colpito con una piccola spada giapponese, con una lama di circa 30 centimetri, a una gamba. Il fendente ha reciso l’arteria femorale, e le condizioni del ferito sono parse subito gravissime ai soccorritori.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com