Turchia: Poliziotti picchiato due giovani, spunta il video

Turchia, continuano le polemiche sull’uso della forza da parte della polizia. Un nuovo video appare su internet, pura benzina sul fuoco. Sul sito del quotidiano Hurriyet viene diffuso, proprio nel giorno in cui il premier Recep Tayyip Erdogan ha elogiato la polizia per il suo comportamento “eroico” e “moderato” nella gestione delle proteste antigovernative delle scorse settimane, un video che fa molto riflettere sull’operato degli agenti durante le manifestazioni degli ultimi giorni. Il fatto è successo ad Antalya, nel centro-sud della Turchia. Le immagini sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza di un parcheggio e risalgono al 2 giugno, quando nella città si è svolta una manifestazione antigovernativa. Dal filmato si vedono due ragazzi e una ragazza che entrati nel parcheggio sotterraneo, probabilmente in fuga dalla polizia, si posizionano in un angolo nascosto. Poco dopo arriva un gruppo di una quindicina di poliziotti che li individua, li afferra e getta i due ragazzi sul pavimento, mentre la ragazza viene portata via. I due manifestanti vengono picchiati selvaggiamente e a sangue freddo per alcuni minuti, con calci, pugni e manganellate. Alla fine vengono sollevati e portati via, ma secondo Hurriyet non sono stati arrestati. Il video che è cliccatissimo è destinato a riaccendere le polemiche sulla dura repressione delle proteste di Gezi Park da parte della polizia turca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com