Turchia, Mattia Cacciatori è libero. Il fotografo loda il Consolato: “E’ stato fantastico

Incubo finito per Mattia Cacciatori, il fotografo italiano rapito in Turchia,  durante i disordini nei pressi di piazza Taksim. La liberazione è  avvenuta oggi e il suo arrivo in Italia è previsto presto. Il console italiano lo ha assistito fin dall’inizio della vicenda e continuerà ancora ad assisterlo – hanno assicurato alla Farnesina – fino a che il suo rientro a casa non sarà ultimato. “Sono libero e tranquillo, mi stanno accompagnando all’aeroporto e stasera saro’ in Italia”, ha dichiarato con la voce rotta dall’emozione ‘: Mattia Cacciatori, raggiunto telefonicamente dall’ANSA. Il fotografo italiano ha poi elogiato il consolato italiano che, per dirla con le sue parole, “è stato fantastico”.” Mi inchino davanti al loro operato. Sono stati bravissimi e gentili”, ha poi concluso Cacciatori.

Circa redazione

Riprova

Afghanistan: Talebani approvano primo bilancio senza aiuti

I Talebani, al governo in Afghanistan, hanno approvato il primo bilancio dello Stato che non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com