Turchia: figlio di Erdogan nei guai

 La fondazione Turgev di Bilal Erdogan, figlio del premier turco Recep Tayyip Erdogan, coinvolto nelle inchieste della tangentopoli del Bosforo, ha ricevuto “donazioni” per oltre 80 milioni di euro fra il 2008 e il 2012, ha indicato oggi il vicepremier Builent Arinc, in risposta a una interpellanza dell’opposizione. Arinc ha detto che la Turgev ha ricevuto 99.999.990 dollari (circa 72,1 milioni di euro) dall’estero e 29.666.533 lire turche (circa 10,1 milioni di euro) dalla Turchia.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com