A handout picture provided by Turkish Presidential Press Office shows Russian President Vladimir Putin (L) and his Turkish counterpart Recep Tayyip Erdogan (R) attend a press conference in the new presidential palace in Ankara, Turkey, 01 December 2014. EDITORIAL USE ONLY, NO SALES ANSA /TURKISH PRESIDENTIAL PRESS OFFICE / HANDOUT

Turchia: ambasciatore russo ucciso, 7 fermi

Sono 7 le persone fermate finora in Turchia per i loro legami con Mevlut Mert Altintas, il killer che ieri sera ha ucciso l’ambasciatore russo ad Ankara, Andrei Karlov. Secondo l’agenzia statale Anadolu, oltre ai genitori e alla sorella, fermati poco dopo l’agguato nella provincia occidentale di Aydin, da cui proveniva Altintas, in custodia ci sono altri 3 familiari del killer e il suo coinquilino ad Ankara. I sospetti sono sottoposti in queste ore a interrogatori per cercare di chiarire il profilo di Altintas ed eventuali altre responsabilità.

Intanto il governo russo ha inviato in Turchia un team di 18 persone composto da investigatori, agenti dei servizi segreti e diplomatici per indagare sull’assassinio dell’ambasciatore russo ad Ankara, Andrey Karlov. Lo ha riferito l’agenzia di stampa russa Tass. “Il gruppo opererà in Turchia nel quadro delle indagini sull’omicidio della ambasciatore russo Andrey Karlov, conformemente all’accordo raggiunto tra i presidenti russo e turco durante la loro conversazione telefonica avvenuta ieri sera” ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Circa redazione

Riprova

Bimbo di 4 anni caduto dal balcone a Napoli: fermato il domestico per omicidio

Il piccolo Samuele precipitato ieri giù dal balcone della sua abitazione in via Foria nel …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com