Tunisia, si dimette il premier Jebali

Crisi politica in Tunisia, il premier Hamadi Jebali rassegna le dimissioni.

 

La motivazione: non essere riuscito nel suo intento di formare un governo tecnico, apolitico. Il primo ministro dimissionario ha annunciato lui stesso la sua decisione su di una rete televisiva. Le dimissioni sono arrivate dopo una convulsa giornata culminata nell’incontro tra lo stesso Jebali e il presidente della Repubblica Marozuki, al quale il premier ha esposto le sue motivazioni. Jamadi Jebali ha annunciato che non si candiderà alle prossime elezioni, ma che resterà in politica.

 

Relativamente alla sua impresa di creare un governo tecnico ha affermato: “Avevo promesso e assicurato che in caso di fallimento della mia iniziativa mi sarei dimesso dalla presidenza del governo ed è quello che faccio”. La dichiarazione è stata trasmessa al termine di un colloquio con il capo di Stato Moncef Marzou.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com