Tunisia: scontri con Isis al confine con la Libia, 10 morti e diversi feriti

E’ salito ad almeno 10 morti il bilancio degli scontri tra l’esercito tunisino e i militanti dell’Isis al confine con la Libia,  ha riferito il ministero della Difesa tunisino precisando che tra le vittime, oltre a diversi jihadisti, ci sono anche dei civili e un militare. Secondo la stessa fonte due jihadisti feriti sono stati catturati. La situazione – conferma il Ministero della Difesa – è ora “sotto controllo”.

L’incursione dei jihadisti è avvenuta a bordo di alcuni mezzi 4×4 e con ogni probabilità provenienti dal territorio libico. L’oggetto dell’attacco sarebbero la caserma dell’esercito nella zona di Jallel e quella della Guardia nazionale della città. Attualmente un aereo militare sorvola la zona per prevenire ulteriori attacchi e controllare la situazione dall’alto. Secondo i media locali i terroristi dell’Isis si sarebbero impadroniti anche di un’autoambulanza nei pressi dell’ospedale regionale. Le autorità hanno imposto per motivi precauzionali il divieto di accesso all’isola di Djerba in seguito ai fatti di Ben Guerdane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com