Tuffolio: confermata la qualità!

L’Olio extravergine di oliva italiano è stato splendidamente protagonista anche quest’anno di TuffOlio, apprezzata kermesse campana dedicata al più sano e ambito tra i condimenti, tra le massime espressioni del Belpaese, gustoso quanto versatile e salutare.

Ad ospitare l’evento, la panoramicissima villa Vazia, splendidamente situata sul mare di Bacoli, dalla quale è stato possibile ammirare uno strepitoso tramonto.

La riuscita manifestazionealla sua seconda edizione, nasce da un’idea semplice eppure di portata dirompente e sicuramente dalle capacità di grande coinvolgimento, della sommelier, gastronoma, imprenditrice e pure giornalista Angela Merolla, ed è alla base del progetto dei “suoi” “Artisti del gusto”: diffondere la conoscenza dell’olio evo Made in Italy e riuscire a porre propositivamente in contatto aziende, fornitori e chef, gettando dunque le basi per concrete collaborazioni e creative realizzazioni in nome delle tante sfumature di sapore che questo meravigliosi prodotto è in grado di offrire nelle sue svariate declinazioni determinate da un insieme di fattori tra i quali campeggia e risulta determinante la territorialità con la composizione dei terreni, la salinità, il clima, ecc.

In primo piano a Tuffolio creatività ed esperienza strettamente connesse a questa superba eccellenza italiana che non teme confronti in quanto a qualità e gusto.

E, dunque il nostro Olio nazionale è stato interpretato in una serie di riuscite proposte gastronomiche che il qualificato pubblico ha potuto degustare con grande piacere. Non solo: è stato altrettanto interessante ascoltare le preziose spiegazioni dei rappresentanti dei vari frantoi intervenuti che hanno accompagnato i partecipanti in un viaggio ideale alla scoperta appunto delle infinite sfumature dorate di gusto generatrici d’intense emozioni.

Da ricordare la presenza di importanti etichette vinicole e brand di distillati e di liquori che hanno aggiunto valore alla convention, accompagnando i piatti realizzati con verve e creatività dagli chef, a partire dai resident con le loro squisite proposte. Presenti anche i maestri dell’arte bianca con le richiestissime pizze.

La ben organizzata serata ha visto la presenza di professionisti e operatori dell’informazione e della comunicazione e degli addetti ai lavori.

Complice il languido scenario marino con le profonde tonalità di azzurro, che da secoli fa sognare chi ha la fortuna di conoscerlo, immortalato dagli scatti dei tanti fotografi intervenuti e dalle suggestive riprese degli ottimi operatori televisivi. Tra questi, il compianto Maurizio Fontanella, con la sua allegria, scomparso all’improvviso la stessa notte, al quale va il pensiero di tutti gli intervenuti.

Teresa Lucianelli

Circa Redazione

Riprova

‘Questo non è normale’, di Laura Boldrini edito da Chiarelettere

‘Questo libro ha a cuore le donne in quanto donne, non solo come mogli, madri, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com