Trump: ‘Se verrò eletto rimanderò a casa tutti i rifugiati siriani’

Se verrà eletto a novembre rimanderà a casa tutti rifugiati siriani accolti negli Usa. Lo affermato l’aspirante candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trum, durante un comizio nello Stato del Hampshire. Un’affermazione, riporta la Bbc online, che segnaun’inversione di marcia rispetto a quanto aveva dichiarato qualche settimane fa alla Fox News, quando aveva detto che gli Stati Uniti dovrebbero accogliere un maggior numero di rifugiati.  Lo scorso 20 settembre il segretario di Stato Usa John Kerry aveva annunciato che gli Stati Uniti si apprestano ad accogliere 85.000 rifugiati nel 2016, tra cui 10.000 siriani, e 100.000 in 2017. Se vinco, queste 200.000 persone,  lo devono sapere e tutti devono saperlo,   ripartiranno: ‘Non accetteremo 200.000 persone, non abbiamo alcuna idea di chi siano’ ha proseguito Trump, evocando il rischio che alcuni di questi profughi possano far parte dell’Isis. Per il magnate americano, infatti, “questo potrebbe essere uno dei maggiori stratagemmi di tutti i tempi: un esercito di 200mila uomini chissà…O magari 50mila, o 80mila o 100mila, è una possibilità. Non so se sia così, ma sarebbe possibile”. Hai mai visto una migrazione del genere?,  ha poi chiesto Trump. Sono tutti uomini, e sono tutti ragazzi dall’aspetto forte … Ci sono molti uomini, più che donne e mi chiedo: perché non stanno lottando per salvare la Siria? Perché stanno migrando in tutta Europa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com