Trump, se ne va anche il vice assistente

Sebastian Gorka, vice assistente del presidente americano Donald Trump per le questioni di sicurezza e lotta al terrorismo, si è dimesso. Più volte accostato all’estrema destra e all’ex stratega di Trump, Steve Bannon, il 46enne ha legato la sua decisione alle promesse tradite della campagna elettorale. ‘Dati gli ultimi eventi, mi sembra chiaro che le forze che non sostengono la promessa del ‘Make America great again’ sono, per ora, in ascesa nella Casa Bianca’, ha detto.

Secondo il New York Times, a costringere Gorka alle dimissioni sarebbe stato il nuovo capo del personale del presidente, John Kelly, che più volte avrebbe chiarito di non volerlo più alla Casa Bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com