Tre strade per la coppia che voglia consensualmente separarsi o divorziare

Oggi, dopo la riforma del D.L. 132/2014, la coppia che Consensualmente voglia separarsi o divorziare, potrà scegliere tre strade:
1) Presentare un ricorso congiunto al Tribunale e ottenere l’omologa della separazione, la sentenza che pronuncia lo scioglimento del matrimonio o la cessazione dei suoi effetti civili.
2) sottoscrivere la negoziazione assistita (redigendo presso lo studio dell’avvocato un accordo, che sarà inviato al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente);
3) concludere un accordo presso l’ufficio dello Stato Civile, personalmente o con l’assistenza facoltativa di un avvocato (questa via è, però, preclusa alle coppie con figli minori, maggiorenni non autosufficienti, portatori di handicap o incapaci.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com