Trapani. Violenta 12enne e diventa frate

 

Dopo aver violentato una 12enne è diventato frate di un istituto religioso abruzzese. L’uomo è accusato di violenza sessuale monaco è stata notificata la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale della stessa città. L’attività di indagine, espletata dal personale della Squadra Mobile di Trapani è scaturita da una segnalazione pervenuta lo scorso anno al call center del ‘telefono azzurro’. L’uomo, amico del nucleo familiare del minore, nell’ambito di un rapporto di frequentazione, in più occasioni aveva approfittato di momenti in cui era rimasto con lui da solo. L’arrestato ha precedenti specifici: era stato già condannato con sentenza della Corte di Appello di Milano, divenuta irrevocabile, per violenza sessuale nei confronti di un minore di dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com