Trapani. Picchia la compagna e tenta di violentare la figlia della donna: arrestato

 

Una quotidianità da incubo quella che era costretta a vivere una donna 30enne, oggetto della violenza del compagno, un operaio 38enne. L’uomo la picchiava urlandole contro di continuo ed in un’occasione avrebbe anche tentato di violentare la figlia 13enne della donna.

Disperata la madre  si è rivolta ai carabinieri. E’ stata così aperta un’indagine che ha portato all’arresto dell’uomo ad Alcamo. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip Lucia Fontana su richiesta dei pm Anna Trinchillo Franco Belvisi, della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani. La donna ha raccontato di essere stata per lungo tempo minacciata e più volte rinchiusa nelle propria abitazione. E soprattutto percossa continuamente in occasione di numerose liti. La bambina vittima del tentativo di stupro è per ora assistita da uno psicologo nominato come consulente tecnico dalla Procura.

 

Circa admin

Riprova

Salute, Brusaferro: “Ci scordiamo troppo spesso della prevenzione”

“Nel futuro che vogliamo costruire insieme la prevenzione è il presupposto perché se funziona tende …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com