Tragedia sfiorata in Sardegna, ponte crolla su strada

Un ponte è crollato su strada in Sardegna nella mattina di giovedì 2 aprile 2020. Il sovrappasso, come riportato dai media locali, ha ceduto mentre passava un compattatore di riufiti. Fortunatamente le due persone a bordo del mezzo pensate sono rimasti illesi. Una tragedia sfiorata in piena emergenza coronavirus con la Procura che ha aperto un’indagine per capire meglio i motivi di questo cedimento che poteva avere un bilancio molto più grave.

 La tragedia, come riportato dai giornali locali, è avvenuto nei pressi della spiaggia di Fontanamare a Gonnesa, nel Sulcis. Il ponte è crollato al passaggio del compattatore di rifiuti. Il mezzo pesante si è ritrovato in pochi secondi rovesciato con una caduta di circa sei metri. Fortunatamente i due componenti del compattatore sono rimasti illesi e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri per cercare di capire meglio il perché di questo cedimento avvenuto in piena emergenza coronavirus. Un bilancio che poteva essere molto più grave visto che nella normalità questa strada è molto trafficata.

La Procura ha aperto un’indagine per cercare di capire il motivo che ha portato al crollo. Nelle prossime ore saranno fatti tutti i controlli del caso anche alle strutture simili per evitare altre tragedie simili che possono avere di bilanci molto più gravi. Questa volta le due persone a bordo del mezzo pesante sono uscite illese anche se la paura è stata tanta. La strada è stata chiusa e a breve dovrebbero iniziare i lavori per ricostruire il sovrappasso che è crollato improvvisamente in Sardegna. Un episodio che conferma l’emergenza dei ponti nel nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com