Tragedia funivia: sindaco Stresa, città non è stata connivente

“Nelle ultime ore sono arrivate delle insinuazioni intollerabili”. Non ci sta Marcella Severino, il sindaco di Stresa, che reagisce ad una serie di affermazioni che ritiene lesive dell’onorabilita’ sua e dell’intera citta’. Il riferimento e’, in particolare, a una trasmissione televisiva andata in onda su una rete nazionale mercoledi’ sera nella quale e’ stato detto in sostanza che la comunita’ stresiana ha “chiuso gli occhi” per non vedere quello che accadeva alla funivia del Mottarone.

Lo sfogo della sindaca e’ stato raccolto da un sito internet di informazione locale, Vco News. “La rabbia – dice Severino in un video – e’ tantissima. Dopo tutto quello che stiamo vivendo anche queste accuse gratuite nei miei confronti e nei confronti dei miei cittadini. Noi saremmo adesso persone conniventi con questo modo di operare. E’ inaccettabile ed e’ mio dovere tutelare l’immagine ma soprattutto la dignita’ di noi stresiani, dell’amministrazione e di me stessa. Provvederemo a tutelarci nelle dovute sedi”.

Circa redazione

Riprova

Scoppia incendio in casa, disabile 73enne muore a Olbia

Tragedia nella notte a Olbia dove un uomo di 75 anni è morto nell’Incendio della …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com