Tragedia a Padova, broker muore davanti al cliente. Era la sorella di un noto calciatore

Un grave lutto ha colpito l’assessore allo Sport del Comune di Padova, Diego Bonavina, ex calciatore professionista. La sorella Luciana, mamma di una figlia di 19 anni e di professione brooker assicurativo, giovedì è morta a causa di un ictus. La più piccola delle tre sorelle Bonavina, mercoledì avrebbe compiuto 58 anni. In queste ore tutto il mondo della politica padovana si è stretto attorno all’avvocato ed ex calciatore professionista e capitano del Padova e bandiera per tante stagioni del Treviso tra serie B e serie C. Luciana Bonavina ha accusato il malore mercoledì mentre si trovava da un cliente. I soccorsi si sono rivelati inutili.

Luciana ha accusato l’improvviso malore mentre si trovava da un cliente. Nonostante l’immediato soccorso e il rapidissimo trasporto in ospedale, i medici non hanno potuto far nulla per contenere l’emorragia. “Per me questo è un dolore pazzesco, difficile da accettare, siamo una famiglia molto unita e tra noi fratelli questo legame si era ulteriormente stretto dopo la perdita dei nostri genitori. Luciana era davvero una donna forte e straordinaria e noi la ricorderemo sempre così” sono le poche parole con cui Diego Bonavina ricorda la sorella. Le esequie di Luciana si terranno lunedì pomeriggio alle ore 15 nella chiesa di San Lorenzo da Bindisi all’Arcella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com