Tra mercoledì e giovedì temporali al Centro-Sud, migliora al Nord

Tra mercoledì e giovedì la saccatura depressionaria provenuta dall’Atlantico si sposterà gradualmente fin verso le regioni meridionali, posizionandosi sul basso Adriatico. Sarà in grado di provocare tempo instabile al Centro-Sud peninsulare e localmente in Sicilia, con temporali anche forti, in locale sconfinamento alle coste e con temperature in calo. Andrà meglio al Nord, interessato da un graduale rinforzo dell’anticiclone dall’Europa occidentale, con tempo più stabile e temperature in aumento. Vediamo nel dettaglio:

METEO MERCOLEDÌ. Sono attese ampie schiarite su Nordovest, Lombardia, gran parte dell’Emilia e alta Toscana. Permarrà una certa variabilità invece al Nordest con qualche rovescio residuo fino al mattino su Friuli, coste venete e soprattutto Romagna, settore quest’ultimo dove i fenomeni potranno protrarsi fino al pomeriggio. Instabile sulle regioni centro-meridionali peninsulari con piogge e temporali fino al pomeriggio, anche forti al mattino sulle Marche, al pomeriggio sull’Abruzzo, in estensione fino alla Puglia e in attenuazione in serata da nord. Qualche fenomeno fin sulla Sicilia orientale, meglio su tirreniche centrali, Sicilia e versante ionico con maggiori schiarite. Temperature in calo al Sud, in ripresa al Nord, Sardegna e alto Tirreno.

METEO GIOVEDÌ. Permane una spiccata variabilità sulle regioni centro-meridionali con rovesci e temporali soprattutto nel pomeriggio sulle zone interne, specie calabro-lucane e Salento con locali sconfinamenti alle coste, in attenuazione la sera. Un po’ di instabilità nel pomeriggio in arrivo sulle Alpi orientali, specie friulane con qualche temporale. Altrove più soleggiato. Temperature in aumento al Centro-Nord.

Circa Redazione

Riprova

Pedopornografia: maxi operazione Procura di Napoli, perquisite 26 persone

Su delega della Procura della Repubblica di Napoli e nel rispetto della presunzione di non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com