Torna l’ora solare

Nella notte tra sabato e domenica, gli italiani dovranno spostare le lancette dei propri orologi indietro di un’ora. Torna infatti l’ ora solare che ci accompagnerà fino al 25 marzo 2012. Ma se già state esultando dalla gioia di poter dormire un ‘ora in più, bè frenate gli entusiasmi. Secondo gli esperti, infatti, restae un po’ in più sotto le coperte, non servirà a  risparmiare al nostro organismo la sensazione di spossatezza. Ed infatti, le giornate che si accorceranno togliendo ore di luce, ci indurranno a essere meno attivi e più soggetti a malumore, sonnolenza e stanchezza, tanto che alcuni potrebbero anche andare incontro a una vera e propria depressione stagionale.
I principali suggerimenti sono affrontare le giornate con gradualità e tranquillità: meglio non essere schiavi delle lancette dell’orologio e cercare di assecondare gli stimoli del nostro corpo, quelli del sonno-veglia e quello della fame. Così, pian piano i nostri ritmi si adegueranno a quelli della natura. Importante anche preparare con cura l’ambiente in cui si dorme, eliminando le fonti di disturbo (computer e televisore in testa) e senza cedere alla tentazione di riscaldare troppo la stanza. Bandite le sostanze eccitanti come tè e caffè, l’autunno è il momento giusto per scoprire i benefici di infusi e tisane.

Circa redazione

Riprova

Incontro tra Draghi e Conte all’insegna della perfetta serenità…

Da Luigi di Maio,  parlamentare e leader di Insieme per il Futuro, giunge l’ appello …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com