Torna alta la tensione in Irlanda del Nord. Donna uccisa durante scontri con la polizia: ‘È terrorismo’

Torna la paura in Irlanda del Nord dove una donna è stata uccisa a colpi di arma da fuoco durante le rivolte nella città di Derry. La polizia non ha dubbi e parla di atto terroristico. La vittima è una reporter di 29 anni.

Le immagini pubblicate sui social media mostrano un’auto e un furgone in fiamme e persone incappucciate che lanciano bombe carta e pietre contro i veicoli della polizia. Non sono noti al momento le generalità della donna e i responsabili della sua morte. “Con tristezza confermo che c’è stata una sparatoria in serata a Creggan e che una donna di 29 anni è stata uccisa”, ha scritto il vicecapo della polizia Mark Hamilton su Twitter.

“Stiamo trattando questa morte come un attentato terroristico e abbiamo aperto un’inchiesta sull’omicidio”. Gli scontri sono iniziati dopo che la polizia ha svolto perquisizioni in molte case del quartiere per le indagini sull’autobomba di gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com