Torino. Prostitute aggredite per difendere territorio dalla concorrenza: 2 arresti

Due prostitute hanno aggredito e rapinato altre ‘colleghe’ per affermare il loro ‘predominio’ sul territorio. Succede a Torino, nell'area del ‘Martinetto’, il quadrilatero compreso tra via Pietro Cossa, corso Svizzera, corso Regina Margherita e corso Tassoni. In manette sono finite due sorelle romene di 27 e 32 anni, arrestate dagli agenti del Commissariato San Donato dopo che nei giorni scorsi, insieme ad un connazionale ancora non identificato, hanno aggredito con calci e pugni, utilizzando anche uno spray al peperoncino, due colleghe marocchine derubandole dell'incasso della serata e dei telefoni cellulari. Le vittime, medicate all'ospedale Maria Vittoria, avevano presentato poi denuncia alla Polizia che è risalita alle due sorelle romene. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com