Torino in Europa dopo 20 anni. L’Inter passeggia con lo Stjarnan

Missione compiuta per Inter e Torino che si qualificano ai gironi di Europa League andando a rinfoltire la truppa italiana già composta da Fiorentina e Napoli. Tutto facile per l’Inter che, dopo il 3 a 0 in Islanda, raddoppia il bottino a San Siro battendo lo Stjarnan 6 a 0 trascinata da un super Kovacic finalmente incisivo in zona gol. Tre i gol del talento croato con il secondo che è un capolavoro concluso con uno scavetto sul portiere in uscita dopo aver bruciato due avversari in accelerazione. A completare lo score la doppietta di Icardi, entrato nella ripresa, e il primo gol nerazzurro di Osvaldo con uno stacco perentorio. Più complicato, e non poteva essere altrimenti dopo lo 0 a 0 dell’andata, il compito del Torino che stacca il pass grazie al rigore di El Kaddouri che permette ai granata di battere 1 a 0 l’Rnk Spalato e tornare in Europa a venti anni dall’ultima apparizione. Ottima la prova degli uomini di Ventura, orfani di Cerci, che rischiano in due sole occasioni mentre Benassi e Quagliarella sfiorano in un paio di occasioni il gol della tranquillità che non arriva. Ma poco importa perché al triplice fischio finale l’Olimpico può far festa. Tra poche settimane tornerà ad ospitare partite europee.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com