Tom Selleck ruba l’acqua pubblica per annaffiare il suo ranch

L’attore Tom Selleck è stato accusato in California, che vive la peggiore siccità della sua storia, di furto di acqua pubblica, che avrebbe usato per il suo ranch a Hidden Valley. Un camion avrebbe prelevato acqua da un idrante pubblico a Thousand Oaks, per portarla poi nella residenza del protagonista di ‘Magnum P.I.’, secondo le accuse formulate dal Calleguas Municipal Water District, che opera nella Ventura County. L’agenzia ha ingaggiato un detective privato, per cui ha speso quasi 22mila dollari, che vorrebbe rimborsati,  che ha osservato i vari furti compiuti nel corso del tempo. Secondo il distretto, tra settembre 2013 e marzo 2015, il camion avrebbe rubato acqua pubblica dall’idrante almeno in dodici occasioni. Selleck, 70 anni, e la moglie Jillie Mack, 57 anni, vivono da quasi tre decenni in quel ranch, nel sud della California, uno Stato dove il consumo di acqua è stato tagliato ai residenti del 25 per cento, a causa della siccità. Secondo le accuse depositate in tribunale, Selleck e la moglie avrebbero continuato a rubare l’acqua anche dopo aver ricevuto due lettere di diffida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com