Tibet: nomade tibetano, si toglie la vita dandosi fuoco

Un nomade tibetano, per protestare contro la politica cinese attiva nel suo paese, si è tolto la vita. Tenzin Sherab, 30 anni si è immolato lunedì scorso nei pressi di Yushu. Con questa, le immolazioni di protesta da parte dei tibetani sono 119 dal 2009. La maggior parte dei suicidi di protesta sono avvenuti nelle aree tibetane delle province cinesi del Sichuan, Qinghai e Gansu, al di fuori della Regione Autonoma del Tibet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com