Tibet. Continuano le ricerche degli operai sepolti dalla frana

Continuano senza sosta da parte dei soccorritori, le ricerche degli operai sepolti sotto una grande frana, che ha colpito il campo di lavoro nella zona delle miniere di Maizhokunggar, nella prefettura di Lhasa, in Tibet. Gli uomini dei soccorritori non hanno ancora trovato nè corpi, nè superstiti tra gli 83 operai rimasti intrappolati. Nel corso di una conferenza stampa, un portavoce del governo regionale ha affermato che sono state confermate le identità degli operai e che le ricerche continuano. I lavori di recupero, sono resi difficili non solo dall’altitudine del sito, ma anche dalla neve che sta colpendo la zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com