Terrorismo, lettera Br recapitata al Giornale

Continua l’azione degli anarchici. Un volantino firmato “Brigate Rosse” è stato infatti recapitato oggi al Giornale. All’interno del testo, minacce contro i rappresentanti di regime, Confindustria, il sistema bancario ed i loro giornalisti servi. Nel testo, attualmente al vaglio degli inquirenti chiamati a valutarne l’attendibilità, si invita alla lotta armata per colpire i rappresentanti dei partiti di regime, Confindustria, il sistema bancario e i loro “giornalisti servi” .

Napolitano: “Guardia alta contro terrorismo”. “Il richiamo alla determinazione e al coraggio di altri servitori dello Stato e di appartenenti alle istituzioni e alla società civile che hanno difeso la Repubblica da pericolose derive, sia monito a mantenere alto il livello di attenzione rispetto a pericolose forme di violenza destinate a sfociare in atti di terrorismo”. E’ quanto dichiara il Presidente della Repubblica Giorno Napolitano, nella ricorrenza del 160° anniversario della fondazione del Polizia di Stato. “Alle donne e agli uomini del Corpo, va il ringraziamento di tutto il Paese per il quotidiano impegno a tutela della legalità e dell’ordine pubblico, per garantire la sicurezza dei cittadini e il libero esercizio dei loro diritti”. “Anche quest’anno – ribadisce il Capo dello Stato – “nel ricordare le vittime del terrorismo, è stato sottolineato l’altissimo tributo di sangue versato dalle Forze dell’ordine. La memoria di quei caduti in difesa della democrazia, insieme con il richiamo alla determinazione e al coraggio di altri servitori dello Stato e di appartenenti alle istituzioni e alla società civile che hanno difeso la Repubblica da pericolose derive, sia monito a mantenere alto il livello di attenzione rispetto a pericolose forme di violenza destinate a sfociare in atti di terrorismo. Gli eccellenti risultati conseguiti dalla Polizia di Stato nella lotta alla criminalità organizzata ed il costante impegno per la sicurezza delle città, anche attraverso le sue articolazioni specialistiche e con sempre nuovi sistemi di indagine e controllo del territorio, hanno concorso ad accrescere la fiducia dei cittadini nei suoi confronti. Inoltre la specifica attività di contrasto dei fenomeni di violenza alle donne ed ai minori e le ricorrenti prove di vicinanza alle popolazioni colpite da eventi calamitosi, così come l’impegno a fronteggiare l’immigrazione clandestina non disgiunto da quello nel soccorso di migranti che raggiungono le nostre coste, testimoniano una peculiare vocazione al servizio, nella quale rifulgono i valori più autentici di una forza di Polizia nata dal Risorgimento, capace di accompagnare il Paese in tutta la sua storia e di porsi al servizio della Costituzione repubblicana”. “La Polizia di Stato – continua Napolitano – è stata chiamata ad affrontare con coraggio e senso di responsabilità anche vicende spinose, esprimendo una forte capacità di innovare i metodi operativi attraverso una costante attenzione all’addestramento, potenziato anche con iniziative di formazione integrata con le altre Forze dell’ordine e le polizie locali, così da poter gestire con il necessario coordinamento ed in modo più efficace e flessibile situazioni di ordine pubblico e di tensione sociale. Nel rendere omaggio a tutti coloro che hanno portato all’estremo sacrificio della vita l’attaccamento al dovere e lo spirito di appartenenza all’istituzione, rinnovo ai familiari la solidale vicinanza dell’intera Nazione. Con questi sentimenti esprimo apprezzamento e augurio a tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato ed ai loro familiari che ne condividono rischi e sacrifici”, conclude il Capo dello Stato.
Manganelli: “Minaccia anarchica da non sorttovalutare”. Le parole del Presidente della Repubblica, fanno eco a quanto affermato dal capo della Polizia Antonio Manganelli: “La minaccia anarcoinsurrezionalista é assolutamente da non sottovalutare. Oggi è il vero terrorismo che può offendere il Paese”.

“La gestione mediatica delle indagini su Brindisi – continua Manganelli- ha lasciato molto a desiderare. Anticipare le indagini sui giornali passo dopo passo non fa bene”.

“Falcone e Borsellino sono due grandi eroi degli ultimi venti anni. Concordo con Monti: Bisogna cercare la verità fino in fondò, e per questo ci siamo messi in discussione”, conclude il capo della Polizia.

Circa redazione

Riprova

TRASPORTI. IANNONE (FdI): “ANNI DI DISTANZA DELLE ISTITUZIONI DAL PORTO DI SALERNO NE HANNO DETERMINATO UNA CRISI”

“Secondo i dati diffusi dalla stessa Autorità Portuale del Mar Tirreno centrale, il Porto di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com