Terremoto: studio per piano ricostruzione centro storico Amatrice

Il Commissario straordinario alla ricostruzione post-terremoto del 2016, Giovanni Legnini, ha presenziato ad un incontro tenutosi ad Amatrice, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, dell’assessore regionale del Lazio con delega alla ricostruzione, Claudio Di Berardino, dal direttore dell’ufficio speciale della stessa regione, Wanda D’Ercole, e del sindaco del borgo reatino che fu simbolo della tragedia di quasi 5 anni fa, Antonio Fontanella. Nell’incontro sono state pianificate le opere pubbliche da finanziare, seguendo un preciso elenco di priorita’, per l’avvio del Piano Speciale per la Ricostruzione del centro storico.

Sono stati individuati sia gli edifici che dovranno essere oggetto di delocalizzazione, dovuta a criticita’ del sito di costruzione, sia le aree che saranno oggetto di un Piano Attuativo finalizzato alla ricollocazione di alcune volumetrie da dover delocalizzare e ad una coerente riqualificazione dello stesso centro storico. Il Programma Straordinario di Ricostruzione rappresenta, anche, l’occasione per la valorizzazione urbanistica ed edificatoria dei numerosi agglomerati urbani del territorio di Amatrice e dello stesso capoluogo. “In seguito ai nuovi strumenti variati negli ultimi mesi, siamo vicinissimi all’adozione del Programma – ha commentato il commissario Legnini a margine dell’incontro – sara’ varata un’ordinanza speciale per Amatrice, per consentire di far partire i cantieri privati. Saranno individuati i comparti e in particolare coloro che possono partire subito, spero entro questo mese”.

Circa redazione

Riprova

Alibaba, Coldiretti: “On line da falso Grana a Prosecco taroccato”

Dal falso parmigiano reggiano al prosecco taroccato, ma anche brutte copie di grana padano, gorgonzola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com