Terremoto, forte scossa al confine tra Italia e Slovenia

È stata registrata prima dell’alba, alle ore 4:50, una forte scossa di terremoto in Slovenia al confine con il Friuli Venezia Giulia. Il sisma, avvertito quindi anche in Italia, è stato di magnitudo 4.2.

Secondo i rilevamenti effettuati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la terra ha tremato con ipocentro a 7 km di profondità ed epicentro nella città slovena Plezzo e a soli 17 km dai comuni di Taipana e Pulfero (Udine).

Il sisma, come riporta Ansa, è stato chiaramente avvertito dalla popolazione anche in Veneto. Al momento, non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Alla stessa ora, una scossa fortissima di magnitudo 7 ha colpito alle 12:50 ora locale (4:50 in Italia) la costa est della Papua Nuova Guinea. Non si hanno al momento segnalazioni di particolari danni a persone o cose. Inizialmente era stata emessa una allerta tsunami, poi rientrata.

Circa Redazione

Riprova

Migranti: nel 2021 riconosciuto titolo di studio a oltre 900 rifugiati

Sono oltre 900 i rifugiati che l’anno scorso sono stati integrati nel nostro Paese tramite …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com