Tennis. Doppietta azzurra: vincono Fognini e Seppi

Esulta l’Italia del tennis. Nel Masters 1000 di Montecarlo oggi hanno vinto e si sono qualificati per gli ottavi sia Fabio Fognini che Andreas Seppi che affronteranno rispettivamente Tsonga e probabilmente Nadal che sta giocando contro Gabashvili. Dopo la sofferenza di ieri altra partita pazza per Fognini, altra altalena di emozioni contro lo spagnolo Bautista Agut. L’azzurro vince 2 a 0 in un match caratterizzato da ben undici break. Fognini strappa subito il break in apertura ma si fa raggiungere sul due pari, prima di cedere il servizio per il 5 a 3 dello spagnolo. Fogna, allora, sale in cattedra, strappa due break e va a servire per il set ma si fa brekkare e deve ricorrere al tie break per chiudere dopo essere stato sotto anche nel game decisivo 5 a 3. Nel secondo set, altro giro sull’altalena: Fognini avanti 2 a 0 con break, rimonta dello spagnolo e sul 2 a 2 questa volta l’azzurro scappa salendo fino al 5 – 3 e servizio. Ma nel game decisivo Fognini pensa bene di complicarsi la vita e subisce il break ma il talento del ligure è cristallino e sul 5 – 4 strappa di nuovo il servizio a Bautista Agut chiudendo la pratica e guadagnandosi l’ottavo di finale di domani contro Tsonga. Andreas Seppi ha dovuto lottare tre set per avere ragione dell’altro iberico Andujar. Vittoria di carattere per l’altoatesino che nel primo set ha rimontato dopo essere andato sotto 5 – 2. Da qui serie di quattro game consecutivi che portano Seppi in vantaggio, ma per chiudere il set è servito il tie break vinto a 5. Equilibrio assoluto nel secondo set con Andujar che strappa servizio e set nel dodicesimo e decisivo game. Nella partita decisiva Seppi si invola verso la vittoria conquistando il servizio avversario sul tre pari. Sembra fatta ma non manca il brivido perché sul 5 – 4 e servizio Seppi è chiamato a contrastare due palle break prima di chiudere al terzo match point. Domani probabilissimo ottavo di finale contro il numero 1 al mondo Rafa Nadal.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com