Tendenza meteo: Torna l’inverno nella prossima settimana con freddo, neve e gelate tardive

Dopo il passaggio del fronte nord atlantico che nel weekend attraverserà buona parte d’Italia da nord verso sud le correnti tenderanno a disporsi ancora di più dai quadranti settentrionali. L’anticiclone atlantico infatti sembra intenzionato a spingersi con decisione verso il Regno Unito e l’Islanda nei primi giorni della nuova settimana. Lungo il suo bordo destro verrebbero sospinte masse d’aria fredda di estrazione artica dapprima sull’Europa centrale, successivamente anche su parte del Mediterraneo e sui Balcani. Anche l’Italia verrà probabilmente investita dai venti freddi da Nord nei primi giorni della settimana, con un progressivo calo termico, nevicate sulle Alpi (specie confinali) e tempo instabile sul medio versante adriatico e al Sud, come sovente accade in queste configurazioni. Altrove saranno maggiori gli spazi soleggiati, ma i venti saranno un po’ ovunque sostenuti con le temperature che comunque inizieranno inevitabilmente ad abbassarsi gradualmente.

Anche verso la metà della settimana sembra permanere ed anzi intensificarsi il flusso di correnti fredde settentrionali che dall’Artico continueranno a spazzare da nord a sud il Continente, raggiungendo anche il Mediterraneo centrale e l’Italia. Con questi presupposti si manterrebbero condizioni climatiche fredde e ventose sullo Stivale, mentre i fenomeni di maggiore instabilità continuerebbero a coinvolgere Alpi confinali, adriatiche e Meridione, con nevicate anche a bassa quota per la stagione. Laddove saranno invece le schiarite a prevalere non si escludono locali gelate tardive nelle ore più fredde della giornata, in particolare al Nord.


Circa Redazione

Riprova

Migranti: nel 2021 riconosciuto titolo di studio a oltre 900 rifugiati

Sono oltre 900 i rifugiati che l’anno scorso sono stati integrati nel nostro Paese tramite …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com