Tangenti in Lombardia, Salvini contro i giudici: ‘E’ un attacco politico’

Dopo l’arresto di Mario Mantovani, vicepresidente della Regione Lombardia, la giunta presieduta da Roberto Maroni non è a rischio solo perché qualche giudice si è alzato male. Ricordo che la Regione Lombardia l’anno scorso ha curato un milione e mezzo di persone e centinaia di migliaia di italiani arrivati da altre Regioni per un miliardo di euro, afferma il leader della Lega Nord Matteo Salvini a ‘La Telefonata’ di Maurizio Belpietro. Ieri, ha aggiunto il leader del Carroccio, c’è stata una giornata di sputtanamento mediatico sulla miglior sanità europea e anche sulla Lega, perché hanno indagato un nostro assessore. E sapete perché? Perché si è permesso di girare le proteste scritte per lettera di un’associazione di volontariato di ambulanze che trasporta malati dializzati che chiedeva di variare i criteri di un bando che tra l’altro non sono stati cambiati. Io mi autodenuncio, perché anch’io ascolto, incontro, aiuto e giro lettere e telefonate di decine di associazioni di volontariato. Questo è né più né meno che un attacco politico alla Regione meglio governata d’Italia, magari per nascondere i problemi del Pd e le cene di Marino e di Renzi. Salvini è entrato anche nel merito dell’inchiesta che vede indagato, fra gli altri, Massimo Garavaglia, assessore regionale all’Economia e braccio destro di Maroni. Garavaglia è indagato per turbativa d’asta, insieme a Mantovani e altri, nel filone di una gara d’appalto per il trasporto dei dializzati, cancellata a esito già stabilito, secondo l’accusa per far rientrare in gioco alcuni operatori delle Croci con sede nei bacini elettorali dei due politici.  Al posto di Garavaglia, lo avrei fatto anche io. Anzi, l’ho fatto, perché da consigliere comunale nel corso degli anni ho segnalato decine e decine di associazioni benefiche. E non mi ravvedo perchè lo rifarò”. Per la verità, la Procura di Milano non accusa Garavaglia di aver semplicemente segnalato determinati operatori, ma di essersi adoperato per annullare una gara d’appalto già assegnata per il servizio di trasporto dei malati di reni bisognosi del trattamento di dialisi. ‘Massimo Garavaglia è il migliore tra noi, una persona che tutti conoscono come specchiata. Questa è un’indagine pazzesca su uno dei leghisti più seri e onesti che io conosca’, e il segretario collega l’inchiesta della magistratura alla crescita del Carroccio nei sondaggi. ‘Ed eccoci qui. Un’inchiesta che segna un primato, quello di essere la prima indagine al mondo in cui si accusa una persona di aver cercato di dare una mano ad un’associazione benefica. Peraltro, senza riuscirci’. E Mantovani, rimosso nei mesi scorsi da Maroni dalla carica di assessore alla Sanità: ‘Non mi permetto di commentare l’indagine che lo riguarda. E peraltro non ne so nulla, anche se lui mi pare una brava persona. In ogni caso, quella sembra un cosa diversa, che non riguarda l’aiuto alle ambulanze’.  A margine di un incontro al Parlamento europeo a Bruxelles anche Roberto Maroni ha ribadito che la sua giunta non è a rischio dopo l’inchiesta che ha portato all’arresto del vicepresidente Mantovani. ‘’Assolutamente no’’, ha risposto Maroni a chi gli chiedeva se la sua Giunta fosse a rischio dopo gli arresti. Domani faremo una riunione con tutti i consiglieri regionali di maggioranza e credo che da questa vicenda possa ripartire un’azione più forte del centrodestra. Sotto attacco ci riuniamo e diventiamo più forti e l’assessore Garavaglia non deve dimettersi. Ospite della trasmissione di La7, di Martedì, l’esponente del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, intervistato da Giovanni Floris critica la riforma del Senato: ‘Se la riforma costituzionale oggi fosse già legge il vice presidente della Lombardia, che è stato arrestato stamattina, sarebbe salvo dalla galera, perché questa è una legge costituzionale che dà l’immunità parlamentare anche ai consiglieri regionali, e questa è la pericolosità della riforma’.

Cocis

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com