Svizzera. Partito verso il Belgio l’aereo militare con le prime vittime

E’ decollato per il Belgio, il primo aereo con a bordo le vittime del terribile incidente di martedì in un tunnel svizzero. Il velivolo militare, uno dei tre messi a disposizione da Bruxelles, è partito dopo una breve cerimonia religiosa svoltasi all’aeroporto di Sion, lontano da giornalisti e curiosi. Nell’incidente sono morti 22 bambini e sei adulti. La partenza dei due C130 è stata preceduta da una breve cerimonia svoltasi sulla pista di atterraggio dell’aerostazione di Sion a cui hanno preso parte alcune autorità del Vallese, e un picchetto d’onore della polizia cantonale. Il trasporto delle salme dalla camera mortuaria all’aeroporto è avvenuto nella notte, al riparo dalle telecamere e dai numerosi giornalisti ancora presenti a Sion.

Circa redazione

Riprova

 Il Venezuela riesce a sbloccare i fondi all’estero e compra i vaccini 

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro annuncia che il suo governo è riuscito a liberare una …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com