SuperEnalotto, vincitori ‘smemorati’: non si trovano 3 biglietti da 1,5mln di euro

Da qualche giorno è iniziata una corsa alla ricerca di tre biglietti vincenti del SuperEnalotto di cui nessuno fino ad oggi sa nulla.  E parliamo di tre vincitori che se riuscessero a trovare i tre ‘tagliandi’ si aggiudicherebbero ben  mezzo milione di euro a testa. Il primo dei tre “vincitori distratti” ha vinto il 23 marzo, e si hanno 90 giorni di tempo per riscuotere. Secondo i dati dell’ Ufficio Servizio Premi Giocatori, riferisce la Sisal, risultano infatti non riscosse: la vincita realizzata sabato 23 marzo a Firenze presso il punto di vendita Chiosco Degli Sportivi situato in Via degli Anselmi; la vincita realizzata giovedì 4 aprile a Catania presso la ricevitoria Tabacchi Marchese sita in via Etnea 402; l’ultima vincita realizzata a Roma il 16 aprile presso la Tabaccheria De Amicis in Viale XXI Aprile.  Secondo i titolari delle ricevitorie si tratterebbe di persone del posto. Durante la festa in ricevitoria aveva dichiarato: “Ho idea di chi sia il SuperVincitore. Si tratta di una persona che ha circa 50 anni, un impiegato statale, anche perché nella zona ci sono moltissimi uffici pubblici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com