Superbonus 110%: cos’è la nuova norma salva-infissi

In queste ultime settimane, il Superbonus 110% è sotto la lente di ingrandimento del Governo, che sta lavorando alla Manovra Finanziaria 2022 e alle relative agevolazioni per i contribuenti. Tra le novità legate alla maxi-detrazione spicca la norma salva infissi. Infatti, le opere trainanti condominiali sono state prorogate fino al 2025, al contrario, il termine per i lavori trainati non era stato ancora rinnovato e tra questi c’erano proprio gli interventi relativi agli infissi, una parte molto importante quando si ristruttura casa. Il Governo, di conseguenza, ha dovuto fare dietrofront per recuperare questo provvedimento e rinnovare anche le agevolazioni per gli infissi delle abitazioni.

Perchè la Norma salva infissi è fondamentale

Dopo il mancato rinnovo dell’agevolazione sull’acquisto degli infissi, tante voci si sono sollevate per richiederne subito la proroga. Il motivo è che la sostituzione degli infissi è un lavoro che accomuna tante tipologie di intervento. Per esempio, quando si realizza il cappotto termico all’interno di un condominio, solitamente per migliorare l’isolamento vengono sostituiti anche gli infissi, perchè al contrario quel lavoro diventerebbe vano o comunque meno efficace per mantenere inalterata la temperatura ed evitare dispersioni. Infatti, attualmente gli infissi sono inclusi nel Superbonus 110%. Ricordiamo che nella manovra il bonus condominiale è esteso per tutto il 2023 e poi verrà prorogato fino al 2025 anche se in modalità ridotta.

Per approfondire: Superbonus 110% tutto sulla proroga e le scadenze

Quando si parla di infissi bisogna sottolineare che esistono due alternative per risparmiare, la prima è quella di usufruire di un’agevolazione del 50% sulla spesa per la sostituzione degli infissi durante la ristrutturazione della casa. Se invece si accede al Superbonus 110% è possibile risparmiare più del doppio, a patto che si abbinino i lavori trainati a quelli trainanti e si garantisca un miglioramento di due classi energetiche per l’abitazione da ristrutturare. La sostituzione degli infissi equivale a un intervento trainato. Attenzione, si parla sempre di sostituzioni e non di nuove installazioni: infatti, tutti gli interventi sono realizzati nell’ottica di rendere una casa già esistente più efficiente.

Superbonus 110%: cosa include il bonus infissi

Le spese ammesse alla maxi-agevolazione comprendono la fornitura e l’installazione di finestre, serramenti, scuri, persiane, vetrate e avvolgibili, anche porte, portefinestre e portoni, che permettono di migliorare l’isolamento energetico rispetto a serramenti e finestre installate precedentemente.

Circa Redazione

Riprova

Fatture, occhio alla conservazione: si rischiano multe fino a 7mila euro

Dal 1° gennaio 2019 è previsto l’obbligo di emettere la fattura elettronica, dal 1° luglio …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com