Superbike, posticipati i GP di Aragon e Misano. Annullata la gara di Imola

Superbike, il calendario cambia ancora a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus. I GP di Aragon e Misano sono stati posticipati, mentre quello Imola in programma per il fine settimana 8-10 maggio è stato cancellato in via definitiva.

 Nel comunicato ufficiale diramato sui canali social, si annuncia che i GP di Aragon e Misano sono stati posticipati a causa dell’emergenza coronavirus. “A causa della sfortunata pausa forzata dovuta alla diffusione del Coronavirus, il calendario del Campionato del Mondo Superbike 2020 ha subìto altri cambiamenti. La lotta contro la pandemia del COVID-19 continua e la FIM, i governi, i circuiti e Dorna WSBK Organization comunicano che alcuni Round sono stati riprogrammati e purtroppo uno è stato cancellato. Tra quelli spostati c’è il Round di Aragon: originariamente si sarebbe dovuto gareggiare dal 22 al 24 maggio ma l’appuntamento sul circuito spagnolo ora è in programma dal 28 al 30 agosto. Il Round della Riviera di Rimini previsto al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” è stato spostato dal 12-14 giugno al fine settimana del 6-8 novembre”.

 È stato invece annullato definitivamente l’appuntamento all’Autodromo di Imola. Si tratta di uno degli appuntamenti classici della competizione. “Allo stesso tempo comunichiamo con rammarico che – dopo aver preso in esame una serie di alternative che sono state considerate e discusse e in accordo con i Rappresentanti dei Circuiti – il Round Acerbis d’Italia in programma all’Autodromo Internazionali Enzo e Dino Ferrari è stato cancellato. La FIM e Dorna WSBK Organization continueranno a lavorare con i governi e i Rappresentanti dei Circuiti per mettere sempre al primo posto la sicurezza di tutti. Ulteriori eventuali cambiamenti al calendario del WorldSBK 2020 verranno comunicati di conseguenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com