Stupro di gruppo e rapina, arrestati a Trento tre nigeriani

La Polizia di Stato di Trento ha eseguito lo scorso primo dicembre tre fermi di polizia giudiziaria nei confronti di altrettanti cittadini nigeriani, accusati di violenza sessuale di gruppo e rapina. L’operazione effettuata dalla Squadra Mobile ha consentito di individuare un gruppo di nigeriani, tutti richiedenti asilo, che alcuni giorni prima avevano abusato sessualmente di una loro connazionale.

Gli investigatori della Squadra Mobile, il 25 novembre, hanno raccolto dalla cittadina Nigeriana, che si trovava a Trento per far visita ad una sua connazionale, il racconto di un abuso sessuale e di una rapina che alcuni uomini nigeriani, in parte da lei già conosciuti, avrebbero commesso nei suoi confronti.

La giovane nigeriana ha raccontato che, mentre si trovava nei pressi di un bar veniva costretta da alcuni uomini, sotto minaccia, a recarsi nel vicino parco. Qui gli uomini approfittavano sessualmente di lei, violentandola a turno.

Dopo l’atto la minacciavano nuovamente di ulteriori ritorsioni se avesse chiesto aiuto alla Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com