Strage Afghanistan. Otto kamikaze si fanno esplodere: 5 agenti morti

Un’altra strage si è consumata nei territori afghani dove 8 kamikaze  talebani hanno attaccato il quartier generale delle forze di reazione rapida della polizia a Jalalabad, nell’est dell’Afghanistan: morti 5 agenti. Tutto ciò si è verificato mentre nella città di Kabul era in visita il segretario di Stato americano John Kerry. Gli attentatori hanno fatto incursione, prima con un uomo che ha aperto il varco con un auto bomba, facendosi saltare in aria dopodiché altri due kamikaze imbottiti di esplosivo, sono entrati all’interno della struttura e hanno attivato l’ordigno. Subito dopo l’attacco è giunto il comunicato dei talebani che hanno rivendicato la strage spiegando che il loro obiettivo erano gli “istruttori stranieri e israeliani”, impegnati ad addestrare le teste di cuoio afghane.

Circa redazione

Riprova

Covid: allerta sulle varianti, dal Regno Unito quella più mortale

E’ allerta in tutto il mondo per la circolazione delle varianti del virus SarsCoV2 e …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com