Sri Lanka, attentati probabilmente al di là delle capacità del gruppo

Gli attacchi terroristici che hanno ucciso quasi 300 persone nelle chiese cristiane di Colombo domenica sono stati al di là della capacità dei gruppi estremisti locali di portarle avanti da soli. Lo ha detto in un’intervista il ministro delle riforme economiche dello Sri Lanka Harsha De Silva. Il ministro della sanità dello Sri Lanka Rajitha Senaratne ha aggiunto che la serie di esplosioni mortali che hanno avuto luogo in tutto il paese è stata organizzata dal gruppo locale National Thowheed Jamaath (NTJ) ma che gli attacchi sono stati effettuati anche con l’aiuto di una vasta rete internazionale.

“È discutibile se queste persone di cui non abbiamo mai sentito parlare siano state in grado di coordinare da sole un attacco così massiccio e devastante”, ha detto De Silva alla CNN lunedì scorso. “Sembra che queste persone siano locali. Ci si chiede se abbiano qualche legame con altre organizzazioni al di fuori….. se si tratti di un incidente isolato solo nello Sri Lanka o parte di uno sforzo globale multinazionale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com