Spread ai minimi da settembre. Monti: “Speriamo non si allarghi tra i partiti”

“Per la prima volta da settembre, lo spread tra i titoli italiani e i titoli tedeschi, è’ sceso sotto i 300 punti”. A dichiararlo, il Presidente del Consiglio Mario Monti, al termine del vertice italo-serbo a Belgrado. “Il fatto è che si restringe lo spread, l’auspicio è che restringendosi questo spread non si allarghi lo spread tra i partiti politici che sostengono la maggioranza”, sottolinea il  premier, che poi aggiunge:  “Altrimenti ci sarebbe un prematuro intralcio alle politiche di risanamento di bilancio e al rilancio”, ribadisce e Monti. “Tra Roma e Belgrado ci sarà una cooperazione stretta sui grandi progetti infrastrutturali della Serbia”. Lo afferma Mario Monti, al termine dei colloqui bilaterali tra Italia e Serbia. “C’è un interesse delle nostre imprese per gli sviluppi ferroviari e la metropolitana di Belgrado.  Noi vediamo come un Paese come la Serbia sappia armarsi di una rete di appropriate infrastrutture”, osserva il presidente del Consiglio. “Anche un Paese come la Italia deve continuamente porsi questa sfida e vincerla se vuole restare competitiva e integrata con l’Europa. Ecco perché  le infrastrutture devono essere portate avanti e non arrestate”, afferma Monti.

Spread sotto i 300, non accadeva da settembre – Calano i rendimenti sui titoli di Stato dell’Italia, che hanno fatto abbassare il differenziale o tra i Btp decennali e i Bund equivalenti della Germania al di sotto di 3 punti percentuali, o 300 punti base per la prima volta da oltre sei mesi. A metà mattina lo spread Btp-Bund è infatti sceso fino a 298 punti base, minimo da inizio settembre, mentre il rendimento lordo dei titoli italiani è sceso al 4,79 per cento dal 4,95 per cento dell’apertura. Apertura positiva anche per Piazza Affari.  L’indice Ftse Mib, infatti,  ha guadagna l’1,18% in avvio, a 16.571 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com