Piazza Affari in altalena. Spread ancora alto, supera i 500 punti

Davvero altalenante l’andamento odierno di Piazza Affari. Se in apertura la Borsa di Milano, si era mantenuta su livelli di parità, dopo poco guadagna lo dello 0,5%, per cedere poi lo 0,16% e riguadagnare di nuovo 0,17% a 13.945 punti. Spaccato in due il paniere delle blue chips, con Finmeccanica (+1,08%) in cima alla fascia alta e Prysmian (-3,3%), che sconta il taglio della raccomandazione da ‘buy’ a ‘neutral’ da parte di Ubs, in coda alla fascia bassa del listino. Bene Mediaset (+0,96%), Mediobanca (+1,06%), Mps (+0,78%), Unicredit (+0,65%), Bpm (+0,49%) e Intesa Sanpaolo (+0,36%). Giù Fiat (-0,41%), Luxottica (-0,6%) e Lottomatica (-1,02%).

Spread Btp-bund ancora in rialzo: Il differenziale tra i due titoli vola di nuovo sopra i 500 punti base a 505 punti. Il rendimento del decennale italiano sale al 7,22%. Il rendimento del Btp a due anni vola al 7,495%, segnando un nuovo record storico dalla nascita dell’euro nel 1999.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com