Il ministro della Salute Roberto Speranza alla Camera durante comunicazioni sulle ulteriori misure per fronteggiare l'emergenza da Covid-19, Roma 13 Gennaio 2021. ANSA/GIUSEPPE LAMI.

Speranza tra covid e nuove ondate

”I dati europei sono in significativo peggioramento. La situazione non può essere sottovalutata. Lavoriamo insieme tempestivamente ad anticipare le restrizioni per evitare una nuova forte ondata”, ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza, nel suo intervento all’incontro con le Regioni.  Presenti al vertice anche il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia e il Commissario straordinario, Domenico Arcuri.

Nuove soglie per determinare le 3 fasce. Confermato stop mobilità
Il ministro durante il vertice con Regioni e enti locali ha fatto una sintesi di quelle che saranno le nuove soglie per determinare le tre fasce: con RT 1 sarà fascia arancione, con 1.25 scatterà la rossa. Confermato poi lo stop alla mobilità anche tra le regioni gialle, con le deroghe già previste e la possibilità di ospitare in casa massimo due persone conviventi. Infine, come anticipato, prorogato lo stato di emergenza a 30 aprile. Secondo Speranza inoltre, la possibilità di istituire zone bianche “è un segnale per il futuro”. In quel caso resterebbero vigenti le regole comportamentali, obbligo di mascherina e distanziamento sociale ma non gli altri. Per andare in zona bianca devono passare 3 settimane di fila con una incidenza sotto i 50 contagi ogni 100mila abitanti e RT sotto l’1.

Ci sarà con le regioni, ha garantito Boccia, “un aggiornamento ad hoc” in corso d’opera durante i lavori sul decreto ristori. “Il ministro Gualtieri ha garantito in cdm una corsa conto il tempo per chiedere il nuovo scostamento al Parlamento e il Presidente Conte convocherà presto un nuovo cdm per la relazione.

Stamani “in videoconferenza con i governatori il ministro Speranza ha annunciato il combinato disposto del decreto legge approvato ieri sera e del nuovo Dpcm, che sta per mettere in arancione praticamente tutta l’Italia a partire da domenica con i nuovi parametri,  anticipa il presidente della Regione Liguria e vicepresidente della Conferenza delle Regioni Giovanni Toti a Tg2 Italia su Rai 2. “Non credo che gli italiani possano restare con le loro attività chiuse, chiusi in casa e vedere un Governo che traccheggia nella speranza di trovare 7-8 voti al Senato”.

Circa Redazione

Riprova

Governo, Bettini: “Renzi garantisce instabilità politica”

Matteo Renzi “garantisce l’instabilita’ politica in Italia”. A dirlo e’ Goffredo Bettini, esponente del Pd …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com