Spazio, missione record per la Cina durata 3 mesi

I tre astronauti dell’ agenzia spaziale cinese Cnsa (chinese national space administration) partiti il 17 giugno 2021 dal deserto del Gobi, sono rientrati oggi sulla Terra dopo tre mesi.

La capsula con i takonauti (cosmonauti cinesi) è atterrata nel deserto del Gobi alle 13:35 locali (7:35 in Italia). Lo ha riferito la Cctv, tv di stato cinese, in una diretta dedicata all’evento.

“Il vero oro non teme il fuoco”, avrebbe ironizzato il generale maggiore Nie Haisheng con uno dei suoi compagni di squadra nella fase di rientro, citando un proverbio cinese.

La loro missione, chiamata Shenzhou-12 è durata tre mesi ed è stata la più lunga che la Cina abbia mai compiuto nello spazio, superando la precedente Shenzhou-11, durata 33 giorni.

Nie Haisheng, Liu Boming, generali maggiori del Plassf, e Tang Hongbo, colonnello del Plaac, sono rimasti in orbita per novanta giorni, durante i quali hanno lavorato al modulo Tianhe-1 per la realizzazione della stazione spaziale cinese Tiangong.

Piera Toppi

Circa redazione

Riprova

Covid, lockdown solo per non vaccinati: la decisione dell’Austria

Il governo di Vienna ha deciso la linea dura contro i cittadini che non si …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com