Spari in pub a Ostia: 2 fermati, lite per la ex

Sono stati fermati dai carabinieri i due uomini ritenuti protagonisti della lite la scorsa notte in un pub di Ostia finita a colpi di pistola. Sono accusati di tentato omicidio. A quanto ricostruito dagli investigatori, la lite e’ nata per la ex moglie della vittima. A sparare l’attuale compagno di 31 anni della donna, nel pub insieme a un amico. Alla base del gesto un’aggressione subita qualche ora prima dalla donna di 44 anni da parte dell’ex marito. Secondo quanto si e’ appreso il 50enne ha incontrato la donna per strada ieri sera e durante una discussione l’avrebbe colpita con un’accetta al volto procurandole ferite giudicate guaribili in 30 giorni.

I due uomini fermati sono operai di Fiumicino. Durante la perquisizione effettuata dai carabinieri di Ostia nell’abitazione dell’attuale compagno della donna, dove sono stati rintracciati i fermati, e’ stata trovata una pistola revolver risultata rubata e l’auto utilizzata dai due amici per fuggire dal pub. I due si trovano ora nel carcere di Civitavecchia.

Circa redazione

Riprova

Bimbo di 4 anni caduto dal balcone a Napoli: fermato il domestico per omicidio

Il piccolo Samuele precipitato ieri giù dal balcone della sua abitazione in via Foria nel …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com