Spara alla madre: 23enne finisce in cella

Napoli – Spara alla madre con una pistola calibro 6,35 illegalmente detenuta: finisce in cella 23enne. Il giovane di 23 anni, secondo quanto riportano le fonti ufficiali sarebbe affetto da turbe psichiche. Ieri ha ferito a colpi di pistola la madre che adesso si trova ricoverata in gravi condizioni. E’ accaduto a Palma Campania, nel napoletano, dove sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Nola, che hanno arrestato il giovane . Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane si sarebbe avvicinato alla madre, che si trovava in cucina in compagnia del padre, e l’avrebbe ferita a colpi di pistola alla testa. La donna è stata soccorsa dai carabinieri che hanno chiesto l’intervento dell’ambulanza. La vittima, 42 anni, è stata portata in ospedale a Nola e successivamente trasferita nel reparto di rianimazione di neurochirurgia del Cardarelli di Napoli. Poco dopo il giovane è stato fermato. Condotto in caserma a Nola alla presenza del suo avvocato avrebbe confessato di avere tentato di uccidere la madre. Il 23enne è stato portato nella casa circondariale di Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com