Spagna, oggi processo Torra a Corte superiore giustizia Catalogna

Si tiene oggi il processo presso la Corte superiore di giustizia della Catalogna (Tsjc) contro il presidente della Catalogna Quim Torra, per aver rifiutato di ritirare uno striscione a favore dei politici indipendentisti incarcerati, collocato nel palazzo del governo. Torra, scrive il quotidiano “El Pais”, probabilmente verra’ condannato per “disobbedienza civile”, avviando cosi’ il conto alla rovescia per le elezioni dell’autonomia.

Una possibile condanna verra’ successivamente impugnata dinanzi alla Corte suprema, con la quale i tempi della giustizia finiranno per definire lo scioglimento del Parlamento e la convocazione delle elezioni anticipate. Il procuratore generale chiede 20 mesi di interdizione dalle cariche pubbliche e una multa di 30.000 euro per aver ignorato gli ordini del Consiglio elettorale centrale che richiedeva la rimozione degli striscioni. Torra ha dichiarato domenica a Besacano’ (Girona) che andra’ in tribunale per “accusare lo Stato di aver violato” i suoi diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com