Sostegni bis, Landini: “Estate per vaccinare non licenziare”

Sui licenziamenti “noi chiediamo il blocco generalizzato”, nel decreto Sostegni bis “consideriamo ci siano dei passi in avanti, che non ci sarebbero stati se non avessimo posto questo problema, ma non sufficienti. Questa estate deve servire per vaccinare e non per licenziare”. Cosi’ il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, a Radio 24, rimarcando che nel frattempo bisogna completare la riforma degli ammortizzatori sociali.

Landini ha anche ribadito che venerdi’ prossimo, 28 maggio, con Cisl e Uil “abbiamo deciso di fare una manifestazione davanti al Parlamento per mettere al centro le ragioni della salute e sicurezza perche’ non si puo’ continuare a morire sul lavoro, e le tante vertenze aperte perche’ non si trasformino in licenziamenti”. Landini ha detto di riterenere “importante un’altra serie di inteventi” del nuovo decreto Sostegni, “frutto delle nostre richieste”, come sulle tutele per i lavoratori dello spettacolo e sulle assunzioni per la scuola.

Circa redazione

Riprova

Minori, Save the Children: “In Italia 2.040 vittime di tratta”

In Italia le vittime prese in carico dal sistema nazionale anti-tratta nel 2020 erano 2.040. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com