Sondaggi politici: come cambiano gli equilibri. Sorpresa Lega-Pd

Il nuovo sondaggio dell’Istituto Ixè per Cartabianca, che fotografa gli equilibri tra i partiti in Italia, ha rilevato un ulteriore avvicinamento tra le percentuali di Lega e Pd. Le intenzioni di voto scendono al 22,7% per la Lega, mentre salgono al 21,9% per il Pd; una differenza minore dell’1%.

Un significativo incremento si è registrato per il M5s, che passa dal 15,8% al 16,7%. Fratelli d’Italia passa invece dal 13,9% al 14,5%. Forza Italia resta stabile al 7,9%.

Non si sono registrati cambiamenti sostanziali per gli altri partiti: La Sinistra 3,6% (+0,2%), +Europa 2,5% (-0,1%), Italia Viva 2,2% (-0,1%), Azione 2,2% (+0,1%), Europa Verde stabile all’1,5%. Il dato degli altri scende al 4,3% dal 4,9%.

I dati sono stati raccolti dall’Istituto Ixè su commissione della trasmissione Rai Cartabianca, attraverso un’indagine su un campione di 1000 persone.

La distanza tra Lega e Pd nelle intenzioni di voto è tuttavia nettamente superiore secondo le rilevazioni del sondaggio Swg effettuato qualche giorno fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com