Siria, Usa: “Nessuna luce verde a Turchia per massacro curdi”

La decisione di Donald Trump di ritirare le truppe statunitensi di stanza in Siria vicino al confine turco riguarda solo da 50 a 100 membri delle forze speciali e non rappresenta in alcun modo “una luce verde” per il massacro dei curdi. Lo ha precisato, nella notte italiana, un alto funzionario statunitense, spiegando che i militari interessati saranno “ridistribuiti in altre basi” all’interno del Paese.

“Questo non è un ritiro dalla Siria”, ha detto il funzionario, facendo riferimento alla decisione presa da Washington a seguito dell’annunciata, prossima, operazione militare turca contro le milizie curde nel Nord della Siria. “Il fatto che li spostiamo non è una luce verde, non c’è alcuna luce verde” al massacro dei curdi, ha insistito il funzionario americano, pur confermando che gli Stati Uniti non si opporranno all’operazione turca in Siria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com