epa08520489 Tanks of the Russian-Turkish joint Military patrol No. 19 drive on the M4 road linking Tranbah village to the Town of Jisr Al-Shughour, in The outskirts of Ariha south of Idlib, Syria, 01 July 2020. The EU and the UN co-chaired, on 30 June, the fourth Brussels Conference to seek a political solution to the Syria conflict, raise financial support for Syria and the countries in the region that host Syrian refugees. EPA/YAHYA NEMAH

Siria: media, scontri tra governativi e Isis nell’est

Intensi scontri armati si sono registrati nella Siria centrale tra forze governative siriane, sostenute dall’esercito russo, e combattenti seguaci dello ‘Stato islamico’. Lo riferiscono media siriani e fonti sui social network vicini all’insurrezione jihadista dell’Isis.

L’Isis ha rivendicato nelle ultime ore l’uccisione di 13 militari di Damasco, mentre la sezione di Hama, nella Siria centrale, del partito Baath al potere in Siria, ha riferito di almeno un morto e otto feriti ricoverati nell’ospedale di Salamiya, cittadina a ridosso dell’area degli scontri tra Isis e governativi.
Dichiarato formalmente sconfitto in Siria nella primavera del 2019, l’Isis ha mantenuto una sua presenza territoriale, con cellule clandestine e gruppi attivi sia nella Siria orientale lungo la valle del fiume Eufrate sia nella zona stepposa-desertica a est di Homs e Hama. (ANSAmed).

Circa Redazione

Riprova

Russia-Cina: messaggio di Putin a Xi, collaboriamo a vantaggio dell’ordine mondiale

Il presidente russo Vladimir Putin si e’ congratulato con l’omologo cinese Xi Jinping in occasione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com